Nel 2012 quando si spiegava ai primi clienti la proposta progettuale di Vanchiglietta Verde raccontavamo che attraverso lo scambio dell’energia termica con il sottosuolo (Geotermia prodotta con lo scambio di 25 pozzi da 120 mt) saremmo riusciti a sostenere il caldo delle abitazioni per un complessivo numero di 35 alloggi, ma ancor più eravamo convinti che avremmo raggiunto un ottimo comfort di fresco in occasione delle stagioni calde:

L’estate 2015 afosa e calda ci ha messo alla prova ed il nostro progetto, che è diventato realtà, ha risposto bene mantenendo i numerosi alloggi abitati ad una temperatura di 25-27°C con all’esterno temperature di 37-40°C.

Carichi Ambientali

Bene! possiamo dire, come impresa, che l’aver “venduto” un sistema edificio realizzabile/realizzato ci rende orgogliosi.

Nella messa a punto definitiva dell’edificio potremo anche verificare i bassi costi per la produzione dell’acqua Calda Sanitaria, riscaldamento e raffrescamento. In un anno di uso da parte di circa 20 alloggi la spesa del carburante (l’energia elettrica utilizzata per raccogliere la temperatura del suolo a 120 mt) è stata di circa 400 € in media per alloggio.

Attraverso l’innovazione mediata dalla tradizione del ben costruire, ci impegnamo a migliorare ancora.

Paolo Peris